Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il Bari soffre, il Como è avanti (1-0): Caprile para un rigore ma non basta

Il portiere decisivo sul penalty calciato da Cerri, nulla può sul secondo tentativo dell’attaccante

Finisce con il vantaggio del Como il primo tempo al Sinigaglia. Il Bari è sotto al termine di una frazione di gioco piuttosto in ombra con due rigori assegnati ai padroni di casa.

Il primo a metà primo tempo, per fallo di Folorunsho ai danni di Iovine: dal dischetto Cerri calcia, Caprile devia sul palo, Blanco mette dentro ma il direttore di gara rileva la posizione del calciatore comasco come non consona nel momento in cui Cerri tira il rigore.

Al 45′ altro penalty per fallo di mano di Pucino: stavolta Cerri calcia meglio e Caprile nulla può.

25 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

25 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Servono un centrale, un play e un attaccante da gol. Questo in caso di infortuni è per dare respiro a Di Cesare, Maiello e Cheddira."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News