Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Bari, Botta: “Io ‘tornato’ contro la Ternana? Esagerato, sono stato sempre qua”

Il trequartista argentino si racconta ai microfoni di RadioBari

Ruben Botta, trequartista del Bari, parla in esclusiva ai microfoni di RadioBari. Queste le sue dichiarazioni:

NESSUN ‘RITORNO’ – “Dire che sono tornato mi sembra esagerato. Sono stato sempre qua, tante volte può capitare che non si riescano a fare le partite che vorresti. Ho sempre però avuto la voglia di giocare, di provare le giocate, di correre. Come sempre bisogna farsi trovare pronti quando il mister ha bisogno, io mi alleno. Questa è una squadra importante e bella, siamo tutti uniti e tutti possiamo giocare. Io sono felice”.

BALLOTTAGGIO CON BELLOMO – “Non lo vedo come un dualismo. Nicola è un giocatore importante e un bravo ragazzo. Tutti dobbiamo allenarci per il Bari e farci trovare pronti, nel calcio non si sa mai”.

BENEVENTO – “Nessuna squadra in B è veramente in difficoltà, tutti possono vincere e da tutti puoi prendere gol. Dobbiamo giocare come sappiamo, da squadra che dà fastidio a tutti e contro la quale nessuno vuole giocare”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Mannini volevo dire terza opzione"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News