Resta in contatto

News

CdM – Serena si racconta: “Scelsi il Bari e feci la cosa giusta. Mignani? Mi piace”

Aldo Serena presenta la propria autobiografia e si racconta al Corriere del Mezzogiorno

IL BARI – «Nella stagione 1979/80, con la maglia del Como, vinsi 2-0 contro il Bari e in quella circostanza conobbi Regalia (all’epoca ds dei biancorossi, ndr). Nei suoi occhi intravidi un lampo e quando arrivai a Bari non a caso mi parlò di un’amichevole di qualche anno prima tra Bari e Inter, in cui gli ero piaciuto. Si era segnato il mio nome e, tempo dopo, decise di prendermi”.

LA CITTA’ – “A Bari devo tanto. Quando arrivai lì ero un ragazzo di campagna, introverso, poco consapevole di cosa fosse davvero il calcio. Tornai a Milano molto più aperto, con maggiori capacità di comunicazione, decisamente più intraprendente. Bari d’altronde è la città del commercio, una città apertissima”.

IL PRESENTE – “Mignani è un allenatore concreto, sa quel che vuole. È un pragmatico, non fa parte della nouvelle vague dei giochisti, ma non è nemmeno vecchio stampo. Ecco, incarna la mia filosofia e mette i giocatori nelle condizioni di rendere al meglio. Mi piace”.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News