Resta in contatto

Le pagelle di La Bari Calcio

Cagliari-Bari, le pagelle: Cheddira decisivo, Vicari e Di Cesare perfetti

La gara all’Unipol Domus è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it

Terzo successo stagionale per il Bari, che grazie alla rete del solito Cheddira espugna Cagliari e vola al terzo posto in classifica, in coabitazione con il Frosinone.

Di seguito, le pagelle dei biancorossi:

CAPRILE 6 – Paradossalmente, nella gara sulla carta più complicata, rimane inoperoso. Quasi mai sollecitato, deve farsi vedere con qualche uscita. Il palo lo salva nei secondi finali;

PUCINO 6 – Dalle sue parti non si passa, mezzo voto in meno per l’ingenuità che costringe il Bari all’inferiorità numerica negli ultimi minuti di gara, anche se i motivi non sono chiari;

DI CESARE 7,5 – Un’ulteriore conferma dopo le strabilianti prove di inizio stagione: riesce a fare meglio, murando qualsiasi tentativo di chiunque capiti a tiro. Sembra stia rivivendo una seconda giovinezza.

VICARI 7 – Con Di Cesare forma una diga insormontabile: fondamentale soprattutto nel primo tempo con un paio di chiusure decisive. Poi, elmetto in area di rigore e nessuno spazio concesso;

RICCI 6 – Nandez è uno dei peggiori clienti che gli potesse capitare: il duello con l’uruguaiano non ha però vinti e vincitori. Si difende con mestiere, esce nell’intervallo probabilmente per l’ammonizione ricevuta;

MAITA 7 – Prova normale fino al 77′, quando pesca Cheddira con un bel lancio: Se possibile, fa ancora meglio dopo, quando scherma ogni possibile iniziativa degli avversari e sradica palloni in serie;

MAIELLO 6,5 – La gara non ammette colpi di fioretto, imbraccia la sciabola e combatte nel cuore del campo. Nel primo tempo risulta tra i migliori, nella ripresa mantiene gli standard della prima frazione, pur senza essere troppo appariscente;

FOLORUNSHO 6,5 – Prova operaia, come le ultime sfoderate. Ricci e Mazzotta beneficiano della sua prestazione, si fa vedere poco in avanti, ma va benissimo così;

BOTTA 5,5 – Trova poco spazio tra le linee e allora retrocede per ricevere palloni giocabili. Risultato: incide poco e nulla. Nella ripresa ha una chance invitante, ma spreca un bel contropiede in parità numerica tentando un inutile dribbling;

ANTENUCCI 6 – Non ha occasioni per mettersi in evidenza, nel primo tempo Radunovic gli nega un facile tap-in sotto porta. Esce dopo settanta minuti di sofferenze e sacrificio totale;

CHEDDIRA 7 – Una gara difficile, giocata in gran parte con le spalle alla porta avversaria. Fa quel che può, si batte come un leone. Poi arriva il lampo, uno stop quasi impossibile e il tocco morbido che consegna altri tre punti pesantissimi al Bari;

MAZZOTTA 6 – Rileva Ricci dopo l’intervallo, si trova di fronte Nandez prima e Luvumbo poi. Fa il suo, soffrendo davvero poco;

BELLOMO 6,5 – Mezz’ora in campo, in evidenza nel finale quando è ovunque pur di proteggere il vantaggio preziosissimo;

CETER 6 – Entra per far respirare Antenucci, poi il Bari passa subito in vantaggio e non trae benefici;

BENEDETTI 6 – Entra per dar manforte alla linea mediana, si ritrova a fare il terzino a destra dopo l’espulsione di Pucino. Con applicazione e ordine lascia poco spazio agli avversari;

D’ERRICO 6 – Nel finale per respingere gli attacchi rossoblù, si piazza sul versante di sinistra e chiude qualsiasi strada agli avversari;

MIGNANI 7 – Il Bari sfodera una prova cinica e solida portando a casa tre punti comunque meritati, pur senza costruire tante occasioni da gol. Vero è anche che Caprile rimane inoperoso per quasi tutta la gara: se il Bari inizia a non subire più, può diventare davvero grande.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Le pagelle di La Bari Calcio