Resta in contatto

News

Bari, Mignani indica la strada: “Servono voglia e fame per fare bene in B”

Le dichiarazioni dell’allenatore dopo l’amichevole con il Roccavivara

Primo test superato per il Bari nel ritiro di Roccaraso: la formazione biancorossa ha rifilato ventidue reti al Roccavivara, formazione che nell’ultima stagione ha vinto il campionato di seconda categoria. Michele Mignani ha commentato così la prova dei suoi ragazzi: “E’ difficile trarre indicazioni dopo una gara del genere, la priorità in questo momento è la continuità del lavoro ma c’è ancora tanto da lavorare. Per fare bene nella prossima stagione ci vorranno fame e voglia”.

Interpellato sui singoli, l’allenatore si sofferma su quattro calciatori: “Dorval ha grande corsa, voglia di crescere e migliorare. Botta è in crescita, l’importante è che stia bene, non ha più problemi al ginocchio. Ha grande talento e personalità, mi auguro ritrovi presto la condizione migliore. Con Benedetti bisogna avere pazienza, viene da un ottimo campionato di serie C ma serve tempo. Vicari ha fatto categorie importanti negli ultimi anni, porta esperienza, qualità e personalità nel reparto arretrato”.

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News