Resta in contatto

Approfondimenti

Bari, l’attacco cambia volto? In tre a rischio partenza

Le possibili strategie del club biancorosso per il reparto avanzato

E’ il secondo migliore attacco del girone (dietro la Turris), ma paradossalmente potrebbe essere rivoluzionato al termine del mercato di riparazione: non è un mistero che alcuni membri del reparto avanzato del Bari potrebbero presto cambiare aria per trovare maggiore minutaggio altrove.

Con Antenucci, Paponi e Cheddira inamovibili, in bilico restano Marras, Citro e Simeri. Da inizio novembre i tre attaccanti hanno giocato pochissimo: insieme hanno collezionato soltanto 162 minuti in otto gare. Citro non vede il campo dal ko di Castellammare di Stabia, Marras da fine novembre (quando siglò il 3-1 al Latina). Resta misteriosa la posizione di Simeri, che pareva inamovibile a inizio stagione e che negli ultimi tempi è subentrato soltanto nei minuti di recupero (contro Fidelis Andria e Potenza).

Appare comunque difficile la partenza di tutti e tre: più probabile quella di Citro, che ha bisogno di giocare per recuperare il ritmo partita a seguito del grave incidente di undici mesi fa. Tra Marras e Simeri, potrebbe uscirne soltanto uno, con l’acquisto di un sostituto consono alle richieste di Mignani.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Approfondimenti