Resta in contatto

Approfondimenti

Bari, Mallamo è la rivelazione: gli manca soltanto il gol

Il centrocampista scuola Atalanta ha collezionato diciotto presenze

E’ stato probabilmente l’acquisto meno reclamizzato della campagna acquisti del Bari, orchestrata da Ciro Polito soprattutto negli ultimi giorni d’agosto. Però, Alessandro Mallamo, è stata una pedina utile per Mignani nel corso della prima parte della stagione biancorossa.

Diciotto presenze e nessun gol: l’unico “neo” è la mancanza della gioia personale del 22enne centrocampista scuola Atalanta, rimasto a secco. Il suo biglietto da visita con la maglia biancorossa è stato l’eccezionale assist per la rete decisiva siglata da Simeri nel match esterno contro il Picerno. Per il resto, prestazioni solide e dinamiche, soprattutto nel big match del San Nicola contro il Catanzaro, in cui è stato indiscusso protagonista.

Dopo un novembre da comprimario, è tornato “grande” a dicembre con le ottime prove sfornate ad Avellino (rigore procurato per il provvisorio vantaggio del Bari), nel derby contro il Taranto e a Palermo, dove ha avuto anche l’occasione per mordere in area avversaria, senza fortuna. Ma ancora c’è tempo: nei buoni propositi per l’anno nuovo, c’è anche il primo gol con la maglia biancorossa

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Peccato sono solo 11, perchè ci sarebbero altri tipo Tovalieri, Daniel Andersson, Kenneth Andersson, Neqrouz, Gerson, Garzja, Mancini, De Rosa"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo i suoi bolidi dai calci di punizione ed in particolare il goal in in cosenza bari che ci spinse verso la A. Grande difensore."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "io ero in curva quando Maiellaro ci deliziava, la sua sfortuna è stata che in Nazionale ci stava prima Giannini e poi Baggio e Vicini due fantasisti..."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da Approfondimenti