Resta in contatto

Approfondimenti

Bari, inizio di 2022 soft sulla carta: il calendario di gennaio

Esordio d’anno in casa del Monterosi Tuscia il 9 gennaio, poi subito a scalare Picerno e Catania in casa e Paganese in trasferta

Giorni di riposo per il Bari di mister Mignani che si ritroverà sul campo il prossimo 31 dicembre per dar avvio alla preparazione della seconda parte di stagione. Alle porte c’è un mese, quello di gennaio, che si preannuncia fondamentale per le sorti del campionato biancorosso. L’obiettivo è quello di allungare ulteriormente il filotto positivo delle ultime sette giornate (cinque successi e due segni X).

Quattro gli impegni in programma nell’arco delle tre settimane comprese tra il 9 e il 30 gennaio: si parte con la trasferta di Viterbo sul campo del Monterosi Tuscia, si prosegue con le due apparizioni casalinghe consecutive contro Picerno Catania, si chiude con l’uscita esterna contro la Paganese. Un inizio di 2022, dunque, almeno sulla carta piuttosto soft.

Di seguito, il programma con date e orari del primo mese del 2022:

Monterosi Tuscia-Bari (9 gennaio – ore 17:30)
Bari-Picerno (16 gennaio – ore 17:30)
Bari-Catania (23 gennaio – ore 17:30)
Paganese-Bari (30 gennaio – ore 17:30)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Peccato sono solo 11, perchè ci sarebbero altri tipo Tovalieri, Daniel Andersson, Kenneth Andersson, Neqrouz, Gerson, Garzja, Mancini, De Rosa"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo i suoi bolidi dai calci di punizione ed in particolare il goal in in cosenza bari che ci spinse verso la A. Grande difensore."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "io ero in curva quando Maiellaro ci deliziava, la sua sfortuna è stata che in Nazionale ci stava prima Giannini e poi Baggio e Vicini due fantasisti..."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da Approfondimenti