Resta in contatto

News

Bari, Mazzotta: “Ad Andria ci siamo divertiti, dato un segnale. Ora testa al Latina”

Il terzino biancorosso si racconta in esclusiva ai microfoni di RadioBari

Antonio Mazzotta, terzino del Bari, racconta il momento vissuto dalla squadra a poche ore dalla vittoria di Andria. Lo fa ai microfoni di RadioBari: “Ci tenevamo tanto a questa partita, a dare un segnale dopo le ultime due non brillanti uscite contro Vibonese e Juve Stabia. Penso che lo abbiamo dato. Noi cerchiamo di dare sempre il 100% in ogni gara. Nella partita di Andria ci siamo divertiti tanto perché avevamo il piacere di giocare la palla, giocavamo liberi e senza pensieri. Credo che sul campo si sia visto, oltre al risultato abbiamo fatto un grande passo in avanti rispetto alle altre due gare”. 

Testa già rivolta al prossimo appuntamento di campionato contro il Latina: “Noi guardiamo gara per gara. Testa al Latina, poi alle altre ci penseremo più avanti. Dobbiamo cercare di vincere, dobbiamo portare a casa i tre punti”. 

A chiudere, da palermitano, un commento sul buon avvio di campionato dei rosanero, in questo momento principali avversari dei biancorossi nella corsa promozione: “Me lo aspettavo perché l’anno scorso hanno chiuso il campionato in crescendo e sono ripartiti quasi dallo stesso gruppo e con lo stesso allenatore. Noi, invece, siamo praticamente una squadra tutta nuova, dall’inizio ci siamo trovati alla grande. Io sono palermitano, ma sono un professionista: penso al Bari, penso a vincere questo campionato”. 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "hai ragione ma è una classifica impossibile da fare ,troppi giocatori forti lasciati fuori . Se ci limitiamo agli ultimi 30 anni potrei essere..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "io ero in curva quando Maiellaro ci deliziava, la sua sfortuna è stata che in Nazionale ci stava prima Giannini e poi Baggio e Vicini due fantasisti..."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da News