Resta in contatto

L'avversario

Foggia, Curcio: “Con il Catania la vittoria del gruppo, adesso testa al Bari. Grande sfida”

L’attaccante rossonero, uomo immagine della squadra di Marchionni, rivolge già l’attenzione al derby del “San Nicola” contro i biancorossi di Auteri

Esulta e si gode la sua personalissima grande domenica Alessio Curcio, capocannoniere e uomo immagine del Foggia di mister Marchionni. L’attaccante rossonero, protagonista con un gol nell’1-3 di Catania che ha regalato ai satanelli il derby contro il Bari nel secondo turno playoff, commenta così la prova offerta dalla squadra in terra etnea: “E’ la grande vittoria del gruppo, abbiamo fatto la partita che avevamo preparato dando tutto in campo, prendendo botte e restituendole, senza alcun timore. Volevamo vincere per noi, per tutti quelli che ci stanno vicino, per chi ci ha sempre sostenuto ed anche per chi pensava venissimo a Catania in gita”.

Poi, una dedica speciale e soprattutto un occhio già rivolto allo scontro del “San Nicola” di mercoledì 19 maggio, che si preannuncia essere quello dell’anno per la formazione rossonera: “Il gol lo dedico alla mia famiglia ed alla mia ragazza. Adesso pensiamo al Bari, sarà una grande sfida”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Signori se potevo mettere una foto io come capoletto non ce la Madonna ma la CURVA NORD u.c.n.x sempre"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da L'avversario