Resta in contatto

News

Bari, momento nostalgia: Romizi chiama, Ceppitelli risponde. Gli ex scatenati su Instagram

Il centrocampista del Bisceglie ha postato sui social una fotografia che lo ritrae in azione al “San Nicola”. Immediati i commenti del difensore, suo compagno di squadra ai tempi della meravigliosa stagione fallimentare, e di tanti altri ex biancorossi

Marco Romizi chiama, Luca Ceppitelli risponde. E, per i tifosi del Bari, il lunedì mattina successivo all’ultima giornata di campionato assume i contorni della nostalgia, nel ricordo di quelle che furono le emozioni vissute durante la cosiddetta meravigliosa stagione fallimentare. La pagina Instagram del centrocampista del Bisceglie, tornato al “San Nicola” domenica sera per la seconda volta da avversario con la fascia di capitano del Bisceglie incollata al braccio, a far da contesto, una fotografia che lo ritrae al centro dell’azione con la palla tra i piedi -con tanto di citazione “Quello stadio sarà per sempre casa mia”- a fungere da pretesto ideale.

Poi, il commento dell’attuale difensore del Cagliari: “L’hai fatta cantare come sempre in quello stadio?” e la successiva risposta del mediano aretino: “Chiaro, mi mancava solo un centrale di Perugia che mi copriva le spalle”. Uno scambio di battute sommerso dai likes di tanti supporters biancorossi e seguito dai commenti di tanti altri ex. Da Sabelli a Fossati, da Micai a Maniero, passando per Rossi, Camporese e Marotta. Tutti giocatori transitati in qualche modo dal capoluogo pugliese, tutti protagonisti questa volta sui social, piuttosto che sul terreno di gioco.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News