Resta in contatto

L'avversario

Palermo, con Filippi c’è la difesa a 3: il probabile undici anti-Bari

La formazione rosanero arriva in Puglia dopo il prezioso successo contro il Foggia

Non è stata una stagione facile per il Palermo che però, salvo cataclismi, approderà ai playoff. Il club siciliano, così come il Bari, ha cambiato allenatore in corsa: a fine febbraio, è stato esonerato Boscaglia ed è stato ingaggiato Giacomo Filippi.

Con Boscaglia, il Palermo giocava con 4-2-3-1 o 4-3-3 ma, dall’avvento del nuovo tecnico la squadra ha cambiato pelle, virando su un più prudente 3-4-2-1. Se le difficoltà realizzative non sono state superate, maggiore solidità ha raggiunto la fase difensiva. Per la sfida contro il Bari, davanti al portiere Pelagotti ci sarà il terzetto Marong-Peretti-Marconi. Sulle fasce dovrebbero agire Almici e Valente (decisivo nell’ultimo match), in mezzo De Rose e Luperini. Il duo alle spalle dell’unica punta Rauti (favorito su Saraniti) sarà composto dall’inossidabile Santana e l’ex Floriano.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da L'avversario