Resta in contatto

News

Montalto criptico: “A Bari c’erano certe dinamiche. Alla Reggina con voglia di rivalsa”

L’attaccante siciliano è stato presentato dalla Reggina e ha parlato anche del suo addio lampo al Bari

Poco più di tre mesi. Tanto è durata l’avventura barese di Adriano Montalto, attaccante siciliano che i biancorossi avevano tesserato lo scorso 5 ottobre e che nei giorni scorsi ha salutato il capoluogo pugliese per partire alla volta della Calabria dove ad attenderlo c’era la Reggina. Un addio lampo dopo 4 reti in 15 presenze perlopiù da subentrato che ne facevano il secondo attaccante più prolifico dopo Antenucci, e che ha lasciato molte perplessità nella tifoseria pugliese per le circostanze in cui è avvenuto.

Ad alimentare i dubbi sull’addio del centravanti di Erice ci sono anche le dichiarazioni rese in sede di presentazione del club amaranto, riportate dai colleghi di TifoReggina.it: “Il modulo è indifferente per me, sono stato penalizzato da tanti infortuni. A Bari c’erano delle dinamiche… Ho scelto la Reggina perché ho voglia di rivalsa e voglio aiutare la squadra a centrare la salvezza. Dobbiamo stare tranquilli, dobbiamo puntare allo stesso obiettivo, dobbiamo lottare per la Reggina”.

L’addio ai biancorossi gli ha creato un dispiacere esternato anche sui social (e che forse verrà chiarito da un’eventuale conferenza del d.s. Romairone alla fine del mercato): “Mi è dispiaciuto aver lasciato Bari, ma sono contento di essere a Reggio. Vengo con lo spirito giusto, sto bene fisicamente. Al Sud ci sono tante piazze calorose, questo mi piace parecchio. A Cremona ho avuto un grave infortunio, a Venezia ho avuto un pò di continuità, a Bari comunque mi sono allenato sempre con la squadra“.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News