Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Montalto saluta il Bari e il presidente della Ternana risponde su Instagram

L’attaccante siciliano non ci sarà contro la sua ex squadra, ormai ceduto alla Reggina in Serie B. Il presidente rossoverde commenta il suo post su Instagram

Dopo Simone Simeri il Bari cede anche Adriano Montalto, si rivoluziona così l’attacco biancorosso in attesa di sostituti in questi ultimi giorni di mercato. L’attaccante siciliano, quattro gol in dodici presenze nei quattro mesi di esperienza biancorossa, non sarà dunque nella corsa per l’attacco alla cadetteria della squadra di Luigi De Laurentiis. E non potrà neanche affrontare la capolista Ternana da ex nella sfida di marzo tra le due migliori forze del campionato.

Prima della sua partenza, però, Montalto ha voluto salutare il club pugliese e i tifosi biancorossi in un messaggio pubblicato sul suo profilo Instagram, nel quale, a sorpresa, è intervenuto anche il presidente della Ternana Stefano Bandecchi.

Il patron rossoverde ha infatti commentato il post del calciatore augurandogli il meglio per la sua nuova esperienza: “Montalto, lei è sempre un vero uomo e in grande attaccante che sa dare rispetto alla maglia che indossa, sono convinto che farà la differenza dove sta andando, buon proseguimento di cammino“. Leggi la notizia completa su calciofere.it.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ⏹Adriano Montalto⏹ (@blanck88)

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Bella rogna aver dato via simeri e Montalto però? Speriamo in cianci chissà’ San Nicola già aiut nu picc

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

…certo è che la società si è presa una bella responsabilità nel liquidare forse frettolosamente due attaccanti ariete come Simeri e Montalto che avrebbero meritato più chances…chi vivrà, vedrà!! 🤗

Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "saltò più in alto di Hatley da fermo. Giuan un Grande"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da L'angolo dell'avversario