Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

L’esordiente Rolando: “Mi piace saltare l’uomo. In Serie C solo per il Bari”

Il neo-acquisto biancorosso ha debuttato disputando una prova convincente nel derby vinto contro la Virtus Francavilla

Al debutto con il Bari, il nuovo acquisto biancorosso Gabriele Rolando, è stato subito protagonista di una buona prova nel derby vinto contro la Virtus Francavilla. Nel post-partita, il classe ’95 ha rilasciato le sue prime dichiarazioni da calciatore biancorosso ai microfoni di TeleBari: “Abbiamo preparato la partita nel migliore dei modi. Il gruppo mi ha accolto bene, il mister non l’avevo mai avuto ma l’avevo affrontato tante volte e quindi conoscevo già alcune dei concetti che chiede e credo che li abbiamo messi bene in campo. Conoscevo già Sabbione e Marras, mi hanno parlato bene della piazza, che poi si presenta da sola ed è stato facile ambientarmi. Il numero 9? Non l’avevo mai indossato, era libero visto che Simeri è andato via e l’ho preso io”.

Tra le caratteristiche del laterale arrivato in prestito con diritto di riscatto dalla Reggina c’è la capacità di saper giocare indifferentemente su entrambe le corsie, pur essendo un destro naturale: “Posso fare entrambe le fasce, in carriera ho disputato alcune stagioni a destra altre a sinistra- mi piace alternare, attaccare, saltare l’uomo e difendere quando c’è da farlo. Mi trovo benissimo in questo ruolo e sono a disposizione del mister”.

Dalla Serie B con la Reggina, l’esterno ligure ha fatto ritorno in C convinto dal progetto del club biancorosso: “Sono sceso di categoria solo per il Bari avevo già l’accordo con la società da qualche settimana ma per questioni burocratiche è andata un po’ per le lunghe la trattativa. Sono molto contento di essere qua e speriamo di toglierci presto delle soddisfazioni tutti insieme”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Servono un centrale, un play e un attaccante da gol. Questo in caso di infortuni è per dare respiro a Di Cesare, Maiello e Cheddira."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News