Resta in contatto

News

L’esordiente Rolando: “Mi piace saltare l’uomo. In Serie C solo per il Bari”

Il neo-acquisto biancorosso ha debuttato disputando una prova convincente nel derby vinto contro la Virtus Francavilla

Al debutto con il Bari, il nuovo acquisto biancorosso Gabriele Rolando, è stato subito protagonista di una buona prova nel derby vinto contro la Virtus Francavilla. Nel post-partita, il classe ’95 ha rilasciato le sue prime dichiarazioni da calciatore biancorosso ai microfoni di TeleBari: “Abbiamo preparato la partita nel migliore dei modi. Il gruppo mi ha accolto bene, il mister non l’avevo mai avuto ma l’avevo affrontato tante volte e quindi conoscevo già alcune dei concetti che chiede e credo che li abbiamo messi bene in campo. Conoscevo già Sabbione e Marras, mi hanno parlato bene della piazza, che poi si presenta da sola ed è stato facile ambientarmi. Il numero 9? Non l’avevo mai indossato, era libero visto che Simeri è andato via e l’ho preso io”.

Tra le caratteristiche del laterale arrivato in prestito con diritto di riscatto dalla Reggina c’è la capacità di saper giocare indifferentemente su entrambe le corsie, pur essendo un destro naturale: “Posso fare entrambe le fasce, in carriera ho disputato alcune stagioni a destra altre a sinistra- mi piace alternare, attaccare, saltare l’uomo e difendere quando c’è da farlo. Mi trovo benissimo in questo ruolo e sono a disposizione del mister”.

Dalla Serie B con la Reggina, l’esterno ligure ha fatto ritorno in C convinto dal progetto del club biancorosso: “Sono sceso di categoria solo per il Bari avevo già l’accordo con la società da qualche settimana ma per questioni burocratiche è andata un po’ per le lunghe la trattativa. Sono molto contento di essere qua e speriamo di toglierci presto delle soddisfazioni tutti insieme”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Certamente sono talmente tanti che andiamo a puntate😂 a questo punto abbiamo commesso una gaffe..Igor il grande allora?.."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da News