Resta in contatto

Calciomercato

Il punto sul mercato del Bari: asse Montalto-Cianci si riparte da lunedì

Il cambio del centravanti resta la manovra più concreta per i biancorossi. Ma nel mirino potrebbero esserci altri tre innesti

Weekend di tregua apparente. Il mercato del Bari continua sotto traccia. E già da lunedì dovrebbe prendere corpo la girandola dei centravanti. Adriano Montalto, infatti, dovrebbe trasferirsi alla Reggina ed il club biancorosso è pronto a sostituirlo con Pietro Cianci. L’accordo con il 24enne centravanti barese è raggiunto, così come con il Teramo che ne detiene il cartellino: l’affare prevedrebbe un prestito ai biancorossi con diritto di riscatto che, però, sarebbe esercitabile soltanto se il Sassuolo non usufruirà della sua opzione di recompra sul giocatore. Va convinto soltanto il Potenza che detiene la punta in prestito fino a giugno: i lucani chiedono un indennizzo da destinare alla ricerca di una nuova punta.

Ma il mercato biancorosso non dovrebbe concludersi qui. In uscita, infatti, restano Francesco Corsinelli (richiesto da Lecco e Imolese), Zaccaria Hamlili (cercato da Fermana, Viterbese e Livorno), nonchè Marco Perrotta. Ogni eventuale partenza dovrebbe essere compensata da un nuovo arrivo. Il Bari eventualmente cercherebbe un difensore, un centrocampista ed un esterno offensivo.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

non sono un tecnico, sono solo un semplice tifosissimo, ma terrei Montalto ( parere personale) Forza Bari sempre

Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Calciomercato