Resta in contatto

News

Ciofani spinge il Bari: “Nel calcio bisogna crederci sempre: restiamo in scia alla vetta”

Il laterale biancorosso lancia la sfida alla Ternana: “Noi non molleremo: la priorità attuale è migliorare, assimilare i dettami del mister e trovare la forma migliore”.

Parla da leader Matteo Ciofani. Non a caso, è tra gli elementi più esperti del Bari. Il laterale abruzzese parte dalla vittoria sul Catanzaro, ma poi amplia il discorso fino all’assalto al primo posto. “Domenica siamo riusciti a produrre una buona prestazione”, afferma ai microfoni di Telebari. “Avremmo certamente voluto chiudere prima la partita contro il Catanzaro perchè un risultato in bilico può creare problemi, sarebbe stata  una beffa non vincere. Se c’è un lato da migliorare è di certo questo, ma siamo in crescita: la buona prova con i calabresi è un’ulteriore tappa di questo nuovo percorso”.

“A livello personale – prosegue Ciofaniè un momento positivo. I gol magari hanno aiutato nelle valutazioni, ma  per caratteristiche rimango un calciatore di equilibrio più che di grande spinta o impatto visivo. Tutti noi abbiamo dovuto assimilare i dettami del mister e, nel contempo, trovare la forma fisica migliore. Stiamo ancora lavorando su entrambi gli aspetti e cerchiamo di farlo al meglio. La rincorsa alla Ternana? Nel calcio, quando meno te lo aspetti, succedono le cose migliori o peggiori: è sempre imprevedibile. Il nostro compito attuale è continuare a lavorare, vincere, stare in scia alla vetta. E soprattutto credere al nostro obiettivo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Danc' nu tuzz Giuan danc' nu tuzz!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News