Resta in contatto

News

Bari, D’Orazio: “Contro il Monopoli come in una finale. Non possiamo sottovalutare nessuno”

L’esterno biancorosso parla della preparazione alla gara e delle direttive di mister Auteri

Così Tommaso D’Orazio, ha spiegato la settimana senza calcio del Bari a causa della mancata partita contro il Trapani: “Questa settimana abbiamo lavorato molto a causa dello stop dovuto alla gara col Trapani. – ha detto ai microfoni di RadioBari – Devo ancora trovare la forma migliore, ma sono quasi vicino al raggiungimento della condizione migliore, poi questa settimana ha aiutato i nuovi ad entrare nei meccanismi e ad amalgamarsi con gli altri compagni. Poi con Auteri mi sono inserito subito bene nei suoi meccanismi, lo conoscevo perché ci ho giocato contro e mi è sempre piaciuta la sua idea di calcio: le sue squadre giocano in attacco, la sua idea di calcio rispecchia la mia, poi il mister a noi esterni ci chiede di fare tutta la fascia, andando e tornando allo stesso modo”.

D’Orazio è tra i volti nuovi del Bari ma il vecchio gruppo squadra ha accolto tutti con grande entusiasmo: “Il gruppo mi ha accolto in maniera professionale, dal più grande al più piccolo, mi sono sentito subito a mio agio. Con Matteo Ciofani, che è abruzzese come me, abbiamo fatto la trafila del Pescara assieme e così ci capiamo subito. Con lui parliamo della città, che è gigantesca ma che stiamo scoprendo”.

La prossima gara contro il Monopoli, poi, sarà la prima con il pubblico: “Fa sempre piacere vedere i tifosi sugli spalti, è un piccolo segnale di ripartenza dopo quello che è successo. La situazione è ancora grave ma dobbiamo essere bravi a vivere seguendo le misure di sicurezza. Mi dispiace un sacco per i tifosi: la pandemia sta togliendo la parte più bella del tifo. Il San Nicola l’ho sempre visto dalla tv, sempre pieno e avrei voluto giocarci, sarebbe stata un’emozione, speriamo che i tifosi potranno tornarci presto”.

E il Monopoli sarà una grande insidia: “Questa squadra ha fatto campionati importanti negli ultimi anni, arrivando nei playoff, molto attrezzata e organizzata. E noi non possiamo permetterci di sottovalutare nessuno. Affronteremo il Monopoli come se fosse una finale”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News