Resta in contatto

Settore giovanile

Bari, i 2007 e 2008 entrano nelle giovanili. De Laurentiis: “Giovani sono asset fondamentale”

Il presidente del club: “Questo traguardo mi riempie di gioia”

La Scuola Calcio ufficiale SSC Bari inizia a dare i suoi frutti. Dopo due anni di attività arriva un traguardo importante per i ragazzi classe 2007 e 2008 cresciuti sui campi dell’Intesa Sport Club che, da questa stagione, entrano a far parte del settore giovanile biancorosso e che parteciperanno, rispettivamente, ai campionati Under15 Regionale ed Esordienti Regionale.

“Investire sui giovani del territorio, scoprire talenti e dar loro la possibilità di crescere calcisticamente indossando la maglia biancorossa, è un asset aziendale fondamentale per noi – sottolinea il presidente Luigi De Laurentiis -. Questo traguardo mi riempie di gioia e si incastra alla perfezione con il lavoro che stiamo svolgendo anche con le academies, con il progetto Generation che quest’anno è partito già con le prime 24 società affiliate”.

“Aver inserito due squadre provenienti dalla nostra scuola calcio ufficiale, nel settore giovanile della società vuol dire che la strada è tracciata e sta portando i suoi frutti – sostiene Antonello Ippedico, segretario generale SSC Bari e responsabile delle giovanili biancorosse -. Stiamo crescendo tanto, la scorsa stagione i ragazzi delle tre squadre del settore giovanile hanno fatto molto bene e per questa stagione passeremo a cinque squadre. L’obiettivo è quello di creare un circuito virtuoso fra academies, scuola calcio ufficiale e settore giovanile, per creare una cantera sempre più strutturata e che guardi il più possibile al territorio”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Meglio in panca. Ma non come allenatore che è scarsissimo"

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "Ricordo, da ragazzo, un Bari-Milan 0-0 del 1998 in cui Ganz a qualcosa come 30 cm. dalla porta tira di testa a colpo sicuro e Mancini fa una parata..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Originalissima la sua intervista dell'89, se non ricordo male alla Domenica sportiva : " faccia due nomi di grandi attaccanti della serie A con cui..."

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Fisicaccio"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Danc' nu tuzz Giuan danc' nu tuzz!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Settore giovanile