Resta in contatto

News

Bari, quattro giocatori in cerca di riscatto

Tra i vari acquisti della scorsa estate molti hanno deluso, alcuni sono andati via a gennaio in prestito. Ora sperano in una nuova chance

Quattro giocatori, pagati tanto e sui quali pesavano grandi aspettative da società e tifoseria. Ma quattro giocatori che hanno deluso non poco e ora sperano di poterci riprovare. Sono Folorunsho, D’Ursi, Costa e Ferrari che il Corriere dello Sport individua come i flop di stagione ma con tanta voglia di dimostrare che è stato solo un anno “no”.

Per Folorunsho e D’Ursi la strada si è fatta in salita fin da subito, dal ritiro estivo dello scorso anno quando, dopo un avvio di preparazione interessante, si fermano per piccoli ma cronici fastidi. Infortuni che ne pregiudicano tutta la preparazione e di conseguenza il recupero della forma durante buona parte della stagione. Una situazione che non aiuta neanche ad inserirsi bene nelle tattiche dei due allenatori passati da Bari.

Ferrari, commenta il giornale, arriva con tutti i favori di Cornacchini e della piazza biancorossa alla luce del campionato precedente giocato con la maglia del Piacenza. A Bari però si vede poco, un solo gol, ma poi non riesce mai a incidere, entrando spesso e volentieri senza il piglio giusto e quasi al limite del disorientamento. Per Costa, infine, rimasto fino a fine stagione, è stato un anno in chiaroscuro fatto di buone partite e di gare nettamente sotto la media, di prestazioni di rilievo in fase offensiva ma di inconsistenza dalla mediana in giù. In attesa del nuovo Ds e della riconferma o meno di Vivarini tutti cercano nuove opportunità di riprendersi la maglia biancorossa.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Meglio in panca. Ma non come allenatore che è scarsissimo"

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "Ricordo, da ragazzo, un Bari-Milan 0-0 del 1998 in cui Ganz a qualcosa come 30 cm. dalla porta tira di testa a colpo sicuro e Mancini fa una parata..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Originalissima la sua intervista dell'89, se non ricordo male alla Domenica sportiva : " faccia due nomi di grandi attaccanti della serie A con cui..."

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Fisicaccio"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Danc' nu tuzz Giuan danc' nu tuzz!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News