Resta in contatto

News

Ventola: “Da sempre tifoso del Bari. In carriera potevo fare di più ma non ho rimpianti”

L’ex attaccante biancorosso ha ripercorso alcune fasi della sua carriera tra cui quelle vissute tra i galletti

Star dei social ed ex attaccante del Bari, Nicola Ventola è stato ospite di Casa Sky Sport per una chiacchierata che ha spaziato da come sta trascorrendo la quarantena ad aneddoti sulla sua carriera: “Dall’inizio dell’emergenza sono da solo. Non vedo mio figlio da un paio di mesi e mi manca moltissimo ma la situazione è questa e va accettata. Bisogna rispettare le regole, ripartiremo dando maggior valore alle cose. Il calcio? Deve provare a ricominciare, ci sono tanti interessi. Bisogna riprovarci, è inutile dire ora che non si ripartirà. I calciatori hanno tanta voglia, sono disposti anche ad agosto”.

Lanciato dal Bari, Ventola ebbe subito una grande chance vestendo la maglia dell’Inter: “Sono arrivato in un Inter che faceva sognare. Baggio e Ronaldo facevano sognare il mondo, ho avuto l’onore di giocare con loro. Ogni tanto mi facevano calciare le punizioni, in Champions feci anche un bel gol”.

Rispetto alla sua carriera, in cui avrebbe potuto raccogliere ancora maggiori frutti, Ventola ha ammesso di essere contento per com’è andata: “Le mie caratteristiche erano di essere molto potente, avendo fatto 9 operazioni ho perso elasticità, pian piano ho perso le mie caratteristiche. Per quello la mia carriera non è più stata al top ma non ho alcun rimpianto. Ho sempre visto la positività delle cose. Al fato non si comanda”.

Spazio anche alla sua passione per il Bari: “Sono sempre stato tifoso del Bari. Il gol promozione col Castel di Sangro? Mi emoziono ancora, a pensarci è un ricordo indelebile. Bari ha un pubblico meraviglioso, ha ambizioni importanti. De Laurentiis sta facendo un grande lavoro non solo per quanto riguarda la squadra ma anche per l’immagine e il marketing. Sono sicuro che se il Bari tornerà protagonista vedremo di nuovo lo stadio pieno”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Signori se potevo mettere una foto io come capoletto non ce la Madonna ma la CURVA NORD u.c.n.x sempre"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News