Resta in contatto

News

Agente Berra: “Pippo ha scelto Bari per progetto e ambizioni”

Il procuratore del difensore biancorosso analizza la sua stagione fin qui trascorsa e spiega i suoi punti forti

“Da buon friulano, Pippo è un ragazzo molto serio e impostato. La sua caratteristica è cercare di essere protagonista in campo e dare il massimo possibile. Quest’estate c’erano tante offerte per lui ma ha scelto il Bari per progetto e ambizioni”. Così Danilo Caravello, agente del difensore biancorosso Filippo Berra, ai microfoni di Radio Selene durante la trasmissione Passione Bari Extra Time.

“Purtroppo – ha aggiunto – il Bari ha perso qualche punto a inizio campionato. Ora però occorre ragionare un obiettivo per volta e approfittare di eventuali passi falsi della Reggina”. E Berra è diventato punto fisso della difesa di mister Vivarini: “Il mister lo fa cercare di più sui calci piazzati e magari il gol arriverà. La scorsa è stata un’annata eccezionale dal punto di vista numerico, è chiaro che il gol è sempre gradito ma lui è un difensore e non è una priorità. Lui può giocare da quarto a destra o da quinto, sa difendere e spinge bene”.

Il reparto difensivo del Bari sta dando ottime risposte al tecnico abruzzese: “È il reparto da cui partire. – dice Caravello – Guardate il Benevento di Inzaghi: ha fatto il vuoto grazie alla difesa solida e a un attacco che segna. Se non prendi gol e sei forte un gol più degli altri prima o poi lo fai. Il percorso di Filippo a Bari? Lui è sempre stato un professionista esemplare, mi ha seguito in tutto e per tutto. Abbiamo scelto progetti che di volta in volta ci garantivano ambizione e obiettivi”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Signori se potevo mettere una foto io come capoletto non ce la Madonna ma la CURVA NORD u.c.n.x sempre"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News