Resta in contatto

News

Il Bari scende in campo per tutelare l’inclusione lavorativa

Presentato al San Nicola il progetto Beyond che promuove le buone pratiche per creare un ambiente di lavoro in cui tutti si sentano a loro agio. Per la società biancorossa è intervenuto il brand ambassador Franco Brienza

SSC Bari al fianco di ManpowerGroup Italia e Viaggio Italia Around the World, che questo giovedì pomeriggio hanno presentato “Beyond”, un progetto che promuove l’inclusione lavorativa delle persone con disabilità, raccontando le best practice delle aziende che sono riuscite a creare un ambiente in cui tutti possano sentirsi a proprio agio, esprimere il proprio talento e crescere. In occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, il progetto di ManpowerGroup “Beyond”, promosso insieme ai fondatori di Viaggio Italia Danilo Ragona e Luca Paiardi, consentirà di raccontare, anche attraverso le esperienze di viaggio vissute dai due testimonial d’eccellenza, quali sono oggi le barriere e le bias che non facilitano l’inclusione nel mondo del lavoro, ma anche di descrivere progetti, iniziative ed esperienze di valore di aziende che hanno superato queste barriere.
Il progetto “Beyond” è partito da Milano, arrivato a Bari e prevede nei prossimi mesi un tour in tutta Italia con il coinvolgimento diretto di aziende con un forte orientamento verso i temi di Diversity e Inclusion.

Franco Brienza, brand ambassador della SSC Bari, è intervenuto per accogliere i partecipanti con queste parole: «Diversità e inclusione rappresentano temi fondamentali in tutti gli aspetti della vita. 
Lo sport è un banco di prova e di crescita assai importante: gruppi eterogenei di persone unite da obiettivi comuni e vivere quotidiano, accettando la diversità, aiutandosi, sostenendosi, guardandosi le spalle. Il calcio è testimonianza forte di questo concetto, ti aiuta a capire quanto è importante il compagno; solo un gruppo che si capisce, si accetta, si aiuta vicendevolmente, potrà evolvere in squadra. È il primo passo per raggiungere ogni traguardo. SSC Bari crede fortemente in questo».

Insieme ad Ignazio Abbinante (V&V Manager Alstom Ferroviaria Spa), Mino D’Alonzo (Proprietario Jerome Cafè) e Clemente De Lucia (Division Manager Manpower Professional), sono stati presenti all’evento per condividere la loro esperienza Massimo D’Attolico, Presidente, e Michele Pugliese, allenatore della ASD UIC Bari, la squadra di ciechi assoluti che partecipa al campionato di calcio a 5 B1 di categoria, scendendo in campo con logo SSC Bari e kit gara fornito dalla società biancorossa.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News