Resta in contatto

Calciomercato

Bari, alla squadra manca qualcosa? Dove intervenire a gennaio

I galletti continuano il filotto di risultati utili ma mancano ancora una volta l’affondo per avvicinare la testa della classifica. I limiti potrebbero dipendere da alcune lacune nella rosa

Tornato con un solo punto dalla trasferta di Catania, il Bari ha allungato fino a sette la striscia di risultati utili (coincisa con l’arrivo in panchina di Vivarini, al posto dell’esonerato Cornacchini). Contestualmente, però, è aumentato anche il distacco dalla capolista Reggina, vittoriosa sul campo dell’Avellino e ora in vetta da sola con un vantaggio di 6 punti sui galletti (a +4 sul Potenza, secondo).

Dopo la trasferta del Massimino, come sottolineato dal Corriere del Mezzogiorno, si rafforza l’impressione che la rosa biancorossa abbia qualche lacuna, un motivo per il quale la società starebbe già valutando come intervenire a gennaio. Il primo reparto in cui potrebbe arrivare un innesto è la difesa: nel ruolo di centrale, oltre al giovanissimo Esposito, l’unica alternativa è costituita dall’adattamento di un terzino come Berra.

Da non sottovalutare, poi, la situazione del centrocampo: Bianco, Awua e Hamlili finora si sono dimostrati i più affidabili mentre Scavone, Folorunsho e Schiavone, finora hanno fatto fatica a dimostrare il loro valore per via di una condizione fisica non ottimale. In particolare l’ex Venezia, unico regista in squadra, finora non è riuscito a prendere per mano la squadra, per cui non è da escludere che il ds Matteo Scala possa cercare un calciatore che abbia come caratteristiche capacità e autorevolezza per dettare i tempi.

Le prossime settimane saranno cruciali anche per le valutazioni da fare circa i componenti del reparto avanzato: se Vivarini dovesse andare avanti con il 3-5-2 (non più così scontato dopo l’esperimento tutto sommato positivo del 4-3-1-2 adottato nell’ultimo quarto d’ora a Catania), ci sono ampie probabilità che il club punti a sfoltire il numero di esterni, puntando invece su delle punte centrali.

27 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

27 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Calciomercato