Resta in contatto

Settore giovanile

Bari, settore giovanile primo in tutte le categorie

Le squadre “Berretti”, “Under 17” e “Under 15” biancorosse primeggiano nei rispettivi campionati. Il settore giovanile è finalmente rinato.

Primo in tutte e tre le categorie: parliamo del settore giovanile del Bari Calcio che  dopo le ceneri del dilettantismo è risorto sotto la migliore stella. Quando si parla di giovani, il pensiero va subito alla valorizzazione e non ai risultati che, di solito, passano in secondo piano per una società. Non è però il caso del club biancorosso che aveva bisogno di dare un segnale forte dopo la rinascita firmata “De Laurentiis”.

Sono stati scelti tre allenatori di esperienza, che in questo avvio di stagione si stanno già prendendo belle soddisfazioni. L’organizzazione, come noto, vede come responsabile Antonello Ippedico, da anni punto di riferimento del calcio biancorosso, coadiuvato dal direttore dell’area tecnica Davide Brunello, gran conoscitore dei talenti nostrani proprio come Giuliano Antonicelli, instancabile nel suo lavoro dedicato allo scouting anche grazie alla sua esperienza da direttore sportivo della Fidelis Andria.

 

I risultati sul campo esaltano non poco. Intanto la squadra “Berretti” è allenata dal cerignolano Salvatore Alfieri che col suo collaboratore Giuseppe De Palma e ai preparatori Giovanni Masi e Dario Quarto possono vantare, insieme ai propri ragazzi, 2 vittorie su 2.  In settimana i biancorossi di Alfieri si allenano a Bitritto spostamento che, a quanto pare, non influisce sulla resa.

Bene, anzi benissimo la squadra “Under 17” guidata da Michele Anaclerio che su 4 partite giocate ha collezionato 3 vittorie ed un solo pareggio, risultati che la rende leader nella classifica di categoria. Anaclerio lavora in settimana, a stretto contatto con l’omonimo di Giuseppe De Palma e i preparatori Pantaleo Roca e Luigi Cives  presso il campo “Capocasale” di San Girolamo, stessa sede di allenamento dell’ “Under 15” di Doudou Diaw. L’ex biancorosso ha centrato con i suoi ragazzi ben 4 vittorie su 4 grazie anche alla collaborazione di Filippo Giordano e del preparatore atletico Francesco Saverio Cosentino.

Quest’anno si punta alla costruzione del settore giovanile, ma l’obiettivo è dimostrare che Bari con la sua provincia rappresenta il terreno fertile per la creare la nuova “Cantera” biancorossa, magari anche grazie al contributo della “S.S.C Bari Generation“, progetto di affiliazione delle Scuole Calcio al club, di cui è responsabile Marcello Sansonetti e al quale la nostra redazione augura un felice compleanno!

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Settore giovanile