Resta in contatto

News

Bari, unica certezza la difesa a tre: centrocampo e attacco da decifrare

Biancorossi attesi dall’insidiosa trasferta a Francavilla Fontana: Cornacchini insiste con la linea difensiva a tre, dubbi a centrocampo e in attacco

C’è grande curiosità per capire quali siano le intenzioni tattiche di Giovanni Cornacchini per la sfida del suo Bari alla Virtus Francavilla. Nel derby contro i biancoazzurri la certezza per il tecnico dei galletti dovrebbe essere rappresentata dalla difesa a tre con Sabbione, Di Cesare e Perrotta.

Come sottolinea La Gazzetta del Mezzogiorno, tuttavia, resta da decodificare quale possa essere l’atteggiamento tattico della squadra da centrocampo in su. Secondo il quotidiano le scelte del mister di Fano spaziano tra il 3-5-2 visto nel primo tempo con la Reggina e il 3-4-3 della ripresa, sempre contro i calabresi.

Oltre ai tre difensori sopracitati e al portiere Frattali, gli altri interpreti che sembrano sicuri di scendere in campo sono Awua e Bianco a centrocampo e Antenucci in attacco. Cornacchini potrebbe scegliere di cambiare qualcosa sugli esterni: Kupisz e Costa non sono apparsi brillantissimi, Berra e Corsinelli scalpitano. In attacco Ferrari dovrebbe essere il favorito per affiancare il numero 7 in caso di impiego delle due punte.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News