Resta in contatto

News

Costa: “Dobbiamo migliorare la fase difensiva. Il girone C…”

Il difensore ammette che vi sono difficoltà per quanto riguarda il reparto arretrato

Tra i nuovi arrivati Filippo Costa è uno di quelli che stanno facendo più fatica. L’ex difensore della Spal, intervistato da radio bari, ammette che c’è qualcosa che non va. “Effettivamente abbiamo concesso un po’ nelle ultime gare però col mister stiamo lavorando bene. Dobbiamo essere tutti uniti e compatti, lavorare con umiltà tutti i giorni per cercare di migliorare queste piccole cose – spiega – Ci serve ancora un po’ di tempo ma sono convinto che riusciremo a migliorare. Il Girone C?  Non lo conoscevo ancora, è un campionato diverso. Ho trovato qualche piccola difficoltà, mi sto adattando. Sono sicuro che con l’aiuto di tutti le supererò e darò il mio contributo”.

I biancorossi sono attesi adesso da tre gare in sette giorni. “Ci stiamo preparando bene. Avremo tre partite in una settimana per cui avremo bisogno dell’aiuto di tutti. Pensiamo a una gara per volta. Abbiamo una rosa ampia e siamo tutti forti, per cui chiunque gioca è la stessa cosa. Difesa a quattro o centrocampo a cinque? Sono decisioni che spettano al mister, non a me. Negli ultimi anni ho giocato spesso come quinto di centrocampo, ma do la mia disponibilità in ogni ruolo“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News