Resta in contatto

News

Bari, Amoruso difende Cornacchini: “Serve solo un po’ di tempo”

Critiche al gioco del Bari. Ma per la vecchia bandiera dei biancorossi sono costruttive e figlie di una ferita non ancora rimarginata

“Occorre dare tempo”, è questo il concetto chiave che sta passando questi giorni tra gli addetti ai lavori. Il Bari con la vittoria contro il Rieti ha scacciato un po’ di crisi ma le parole di Luigi De Laurentiis, che ha quasi rimproverato la piazza per le critiche mosse ai biancorossi, non sono passate inosservate. I tifosi hanno lamentato una carenza nella costruzione del gioco e la “poca spettacolarità” delle tattiche del tecnico barese. Bandiera dei biancorossi e barese nell’animo, Lorenzo Amoruso ha analizzato la situazione attuale del Bari alla luce delle dichiarazioni del presidente dei galletti.

Sulle colonne del Corriere del Mezzogiorno, l’ex centrocampista del Bari ha affermato che per lui le critiche rivolte a mister Cornacchini sono “provocazioni costruttive. Aurelio l’ha fatto a Napoli e i risultati gli stanno dando ragione. Luigi magari vuole farlo a Bari e vedremo come andrà. Certo deve capire che la nostra è una città ferita. I tifosi temono che Cornacchini non sia l’allenatore giusto per risalire per via di un difetto di esperienza e conoscenza della categoria. Ma occorre dargli tempo”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News