Resta in contatto

News

Ferrari: “Bari, vittoria di squadra. Dedico il gol a famiglia e tifosi”

L’attaccante è sicuramente l’uomo del giorno tra le fila dei biancorossi: ha segnato il gol del pareggio e ha il merito di aver trovato il rigore che ha portato la vittoria

Ha riaperto la partita segnando il gol del pareggio nella partita vinta contro il Rieti oggi allo stadio “Manlio Scopigno” e trovato il rigore della vittoria. Ottima la gara da subentrato di Franco Ferrari che esprime la sua soddisfazione ai microfoni di RadioBari: “Il risultato è merito di tutta la squadra, non mio. – dice – Il mio gol è stato importantissimo per dare a tutti le ultime forze per vincere la partita in questo campo difficile. Lo dedico alla mia famiglia, alla mia ragazza e ai tifosi che ci hanno sostenuto dopo la sconfitta contro la Viterbese“.

Sul rigore e la sua condizione: “Avevo la palla e il difensore si è buttato come il portiere, ma era un giocatore. L’arbitro era lì e ha fischiato subito. Sono fisicamente ancora un po in ritardo. Il mister deciderà se posso giocare titolare, ma sono contento perché piano piano sto tornando in forma. Spero di rientrare al 100% il prima possibile“.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News