Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ex biancorossi, Donati: “Bari sia unita, i risultati arriveranno”

L’ex centrocampista e capitano richiama tutti alla calma. Ribadisce che serve un po’ di pazienza e le cose cambieranno in meglio

È stato uno dei protagonisti della meravigliosa stagione di Serie A con Gianpiero Ventura in panchina. Ma c’era anche l’anno dopo nel campionato che ha portato i biancorossi alla retrocessione e all’onta del calcio scommesse (da cui era totalmente estraneo), nel primo anno di B di Vincenzo Torrente e infine il ritorno sotto la presidenza Paparesta.

Massimo Donati, ex centrocampista ed ex capitano del Bari, nel capoluogo pugliese ne ha davvero viste di tutti i colori. Intervistato da TuttoBari ha commentato l’avvio di stagione dei biancorossi: “Bari è una piazza che se vede che la squadra dà, risponde presente. Se le cose vanno bene, allo stadio ci andranno in tanti. – dice l’attuale vice allenatore del Kilmarnock – Devo dire che non mi hanno sorpreso più di tanto le dichiarazioni di Di Cesare: Bari è una piazza esigente ma deve lasciare un po’ da parte il fatto di vedere in negativo. Bisogna essere uniti, e quando c’è compattezza le cose riescono meglio”.

La sconfitta contro la Viterbese ha messo sul banco degli imputati mister Cornacchini: “Quando si perde subito una partita sembra tutto catastrofico. Lo scorso anno Cornacchini aveva una squadra forte, ma il campionato l’ha vinto. Si è partiti con una negatività che non serviva nessuno. Ora si è persa anche la prima partita: diventa tutto più difficile perché i tifosi non sono contenti e l’allenatore è sotto pressione. Ritroviamo e ritrovate, tutti quanti, la serenità giusta: i risultati arriveranno”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Fantini e Caffaro primi anni 80"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News