Resta in contatto

News

Neglia: “Abbiamo faticato a reagire una volta in svantaggio”

L’attaccante invita i compagni a ripartire subito dopo il pesante ko con la Viterbese

Tra i calciatori biancorossi tocca a Samuele Neglia presentarsi in sala stampa dopo il capitombolo con la Viterbese. L’attaccante ha disputato quasi un’ora di gara, prima di essere sostituito da D’Ursi. “Difficile aspettarsi un inizio così – ammette – Purtroppo si può anche perdere. Dovremo analizzare attentamente cosa non ha funzionato oggi. La squadra è nuova, trovare un equilibrio non è semplice anche se cerchiamo di essere efficienti in qualsiasi zona del campo e con qualsiasi modulo”.

“Abbiamo creato molto, giocato con intensità soprattutto nel primo tempo. Abbiamo faticato a reagire una volta andati sotto. Era difficile attaccare con una difesa schierata a cinque – ha proseguito Neglia – E’ andata così, è chiaro che c’è molto da lavorare. Siamo solo alla seconda giornata di campionato, siamo consapevoli che sarà un torneo difficile e che molte squadre verranno qui a chiudersi in difesa. Durante la settimana lavoriamo molto, sotto ogni aspetto. Non dobbiamo essere troppo severi con noi stessi ma dobbiamo essere umili a capire su cosa bisogna migliorare”. 

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News