Resta in contatto

News

Il saluto di Feola: “Bari, grazie di tutto”

Il centrocampista ha salutato la piazza biancorossa con un post sul suo profilo instagram

Nonostante abbia svolto tutta la preparazione precampionato, determinato a riscattarsi dopo una stagione caratterizzata dagli infortuni, Andrea Feola disputerà il prossimo campionato con una maglia diversa da quella biancorossa. Il 26enne centrocampista ex Parma è stato svincolato dal Bari e si è accordato col Casarano. Feola torna dunque in Serie D per disputare il girone H con la maglia del club salentino. Prima di lasciare il capoluogo pugliese il calciatore ha pubblicato un post di saluti sul suo profilo instagram.

“Un anno fa ricevevo la chiamata di una società gloriosa e prestigiosa come il Bari e senza pensarci due volte accettavo questa nuova sfida professionale con entusiasmo e voglia di dare tutto per questa piazza. 365 giorni dopo lascio questa città e questi tifosi fantastici, felice di aver giocato con questa maglia e di aver dato una mano a riportarla nel professionismo. Ringrazio tutti per l’affetto che ho ricevuto dal primo giorno a partire dallo staff, dai compagni fantastici che sono diventati anche grandi amici e dalla gente di questa bellissima terra che conserverò gelosamente in un angolo di cuore. Ora Casarano mi aspetta e non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura sperando sia altrettanto ricca di soddisfazioni” le parole del centrocampista.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News