Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Bari, Cornacchini pronto a iniziare: “Finalmente si fa sul serio”

Alla vigilia del match di esordio del campionato 2019/2020 Giovanni Cornacchini appare teso ma sicuro di sé. Lui e i suoi ragazzi sono pronti ma ci sono ancora tanti dubbi sulla formazione da schierare contro la Sicula Leonzio

Finalmente ci siamo. Domenica parte il campionato di serie C e il Bari sarà impegnato a Lentini per la sfida contro la Sicula Leonzio. Giovanni Cornacchini è pronto a giocarsi le sue carte, resta abbottonato sul tattiche e formazione ma non nasconde la giusta tensione in vista del nuovo campionato. “Non c’è bisogno di usare molte parole, la partita si carica da sola. – ha detto nella conferenza stampa pre partita – Finalmente si inizia seriamente e siamo felici che sia arrivato questo momento. I ragazzi sono pronti”.

Primo obiettivo è quello di dimenticare Avellino, anche se il tecnico biancorosso cerca di spegnere ogni critica: “La partita contro l’Avellino è stato un test per provare alcune cose, alcune soluzioni. E’ ovvio che il ruolo da protagonista passa anche da alcune difficoltà, siamo una squadra forte e andremo ad affrontare tutte le partite con la determinazione giusta. Certo, rispetto allo scorso anno avremo qualche difficoltà in più ma siamo attrezzati per fare bene. Ma devo dire che ieri ho visto uno dei più begli allenamenti qui a Bari in termini di nerbo e di cattiveria agonistica. Ho visto che i giocatori hanno iniziato a “sentire” il campionato”.

Ieri, durante l’ultimo allenamento a Bari prima della partenza verso Lentini, una nutrita rappresentanza della tifoseria barese ha voluto far sentire il proprio affetto ai propri campioni: “I tifosi ci sono vicini e lo hanno dimostrato venendo in campo ieri in massa. Sarà certamente un aiuto in più per fare fare sempre meglio”. Ma oltre al cuore servono anche le tattiche. Cornacchini tiene coperte tutte le sue carte: “Giocherà Frattali (scherza, ndr). La verità è che i sistemi di gioco contano relativamente, dobbiamo solo pedalare e lavorare in maniera tosta. Il modulo cambia poco perché comunque le mie idee me le sono fatte da tempo”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Fantini e Caffaro primi anni 80"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News