Resta in contatto

News

Hamlili, non solo cuore e generosità: ora è anche assist-man

Il centrocampista italo-marocchino si è ritagliato un ruolo tra i titolari grazie alle sue prestazioni generose impreziosite anche da alcuni assist per i compagni

Una delle note più liete in questo inizio di stagione del Bari risponde al nome di Zaccaria Hamlili. Il centrocampista italo-marocchino nato a Manerbio in provincia di Brescia è uno dei confermati della scorsa stagione e Cornacchini ha dimostrato di puntare molto su di lui schierandolo sempre titolare nelle partite finora disputate. In questo campionato, Zacca, conosciuto da tutti come un mediano di corsa ha aggiunto anche gli assist al proprio repertorio mandando in goal i compagni in più di un’occasione (Antenucci col Pisa e Scavone con la Salernitana).

“Sono pronto per quest’avventura stimolante – raccontava qualche giorno fa a La Gazzetta dello Sport -. Nella vita e nel lavoro bisogna sempre cercare di migliorare. Con il Bari non hai alternative, devi girare al massimo”. Curiosamente Hamlili non ha mai giocato in B ma sogna di farlo con i galletti: “Il copione non è diverso dall’anno scorso quando partimmo con i favori del pronostico. Cambierà  lo spessore tecnico degli avversari. Noi più forti degli altri? Sono liberi di pensarlo ma starà a noi dimostrarlo battaglia dopo battaglia”.

Il modello di riferimento, come aveva già raccontato, è il cileno Arturo Vidal: “Mi ispiro a lui da sempre ma i paragoni non ci stanno. Con le dovute proporzioni, sono anche io un aggressivo di quelli che non molla un centimetro”. L’unico neo per il centrocampista del Bari sono i pochi goal all’attivo: “Con la Pistoiese in C feci 4 goal, vedremo come andrà quest’anno ma il mio obiettivo principale è aiutare la squadra, davanti abbiamo tanti uomini bravi”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News