Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Berra: “Bari la scelta giusta. Spero di migliorare il mio score”

Il difensore friulano racconta il suo primo approccio con Bari e le sue aspirazioni per il futuro

Uno degli acquisti di maggiore importanza del Bari è stato quello di Filippo Berra, terzino destro ritenuto tra i migliori del campionato di Serie C, prelevato dalla Pro Vercelli e messo sotto contratto con un quadriennale. A colpire del classe 1995 è soprattutto lo score della scorsa stagione che parla di 9 goal tra campionato e coppa e 5 assist.

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Berra è partito proprio dalle sue prestazioni dello scorso anno: “Mi auguro di bissare lo score, magari di migliorarlo. L’anno scorso giocavo da quinto di centrocampo nel 3-5-2, sfruttavo i cross di Mammarella sul secondo palo. Spero si possa ripetere con Costa”. Terzino di spinta con la licenza di far male, ha in uno dei migliori interpreti mondiali del ruolo il suo punto di riferimento: “Il mio idolo è Dani Alves, cerco di ispirarmi a diversi giocatori ma devo fare tanta strada”.

Inizialmente Berra non era convintissimo di accettare il trasferimento al Sud: “Non è stato semplice spiegare le ragioni del trasferimento alla mia famiglia e alla mia fidanzata ma mi è bastato fare un giro tra Bari Vecchia e Polignano a Mare per capire che avevo fatto la scelta giusta. Ora non vedo l’ora di debuttare al San Nicola. Spero possa essere la svolta della mia carriera”.

Il Bari è atteso da un campionato in cui pur partendo da favorita ci sarà da lottare ogni partita: “Siamo in un girone di ferro dove ci sono altre corazzate”. Alla prima giornata ritroverà subito il suo ex tecnico alla Pro Vercelli Vito Grieco, oggi tecnico della Sicula Leonzio: “Mi ha insegnato tanto, abbiamo un ottimo rapporto, ma voglio vincere”. Infine sulle richieste del suo attuale tecnico, racconta: “Cornacchini chiede di essere aggressivi in marcatura e di spingere sulla fascia appena c’è possibilità”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Fantini e Caffaro primi anni 80"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News