Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Zavettieri: “Folorunsho è un investimento azzeccato, D’Ursi talento puro”

Alberto Zavettieri, ex allenatore biancorosso che sfiorò la promozione in A nel 2014, ha raccontato le difficoltà della serie C, girone C. Da vero esperto della categoria, con quattro esperienze sulla panchina di L’Aquila, Catanzaro, Bisceglie, Virtus Francavilla.

Zavettieri, intervistato dalla Gazzetta del Mezzogiorno, avverte sui pericoli della C: “E’ complicato, ci sono tante piazze ambiziose: basti pensare al Catania, Reggina, Ternana su tutte. Oppure realtà come Catanzaro e Teramo. Ci sarà da combattere”. Poi un riferimento ai singoli: “Folorunsho è un investimento azzeccato, Bari può rappresentare davvero il salto verso il grande calcio, garantisce qualità e quantità. D’Ursi è un talento puro, un’ala vecchio stampo letale nell’uno contro uno con il fiuto del gol”.

E in conclusione: “Quale sarà l’errore da non commettere? La C è un trofeo da vivere alla giornata, Bari ha un’arma su cui nessuno può contare: il pubblico. Ma mai pensare di aver già vinto”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Fantini e Caffaro primi anni 80"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News