Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Scavone: “Bari, ho voglia di tornare a giocare. Quando mi sono fatto male i tifosi…”

Il centrocampista ringrazia i supporter biancorossi per il sostegno ricevuto dopo l’infortunio che ha rischiato di comprometterne la carriera

Manuel Scavone è in ritiro a Bedollo col Bari ma, pochi mesi fa, ha rischiato di terminare anzitempo la sua carriera di calciatore. Lo scorso 1 febbraio nel corso di Lecce-Ascoli il centrocampista, che all’epoca militava nel club salentino, perse i sensi dopo un duro scontro di gioco. Trasportato d’urgenza in ospedale Scavone riportò una commozione cerebrale, fortunatamente senza danni permanenti.

“Non è un bel ricordo. Per fortuna è passato tutto – le parole di Scavone ai microfoni di Telebari In quella circostanza ho avuto tanti attestati di vicinanza, compresi tanti tifosi del Bari che mi augurarono una pronta guarigione. Non era scontato considerando la forte rivalità che c’è tra le due squadre. E’ una cosa che mi ha fatto molto piacere. Ora sono qua, si lavora tanto. Sto cercando di ritrovare la condizione il prima possibile. Voglio riassaporare il calcio vero e dare il mio contributo per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati”.

Per Scavone si tratta di un ritorno in riva all’Adriatico visto che aveva già indossato la maglia dei galletti nella stagione 2011/12 (19 presenze e un gol, ndr). “Ho un bellissimo ricordo di Bari, sono contento di essere qui di nuovo. Si sta creando un bel clima. La Serie C? E’ un campionato difficile. Sulla carta partiamo coi favori del pronostico, ma poi quando si scende in campo è diverso perché trovi tante squadre organizzate che vogliono far punti. Non è assolutamente scontato raggiungere la promozione: come ho già detto in altre interviste c’è bisogno dell’aiuto di tutti, bisognerà rimanere compatti per affrontare e superare i momenti difficili”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Fantini e Caffaro primi anni 80"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News