Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Frattali: “Bari sfida affascinante. Voglio ripetere la stessa impresa del Parma”

Il portiere sogna di ottenere la doppia promozione come nel biennio trascorso a Parma

Dopo due stagioni tra Serie A e Serie B Pierluigi Frattali riparte dal gradino più basso dei professionisti. Il 33enne portiere ex Parma e Avellino difenderà la porta biancorossa. Con la speranza di ripetere il doppio salto, dal 2017 al 2019, vissuto con la maglia del club ducale.

“L’ambizione è quella – ammette, intervistato da Telebari – A Parma abbiamo avuto delle difficoltà, ma le cose quando sono sofferte è più bello ottenerle. Appena mi ha chiamato il mio procuratore parlandomi del Bari ho dato subito la mia disponibilità. E’ una piazza di quelle che piacciono a me: che dà tanto e che mette pressione. E’ più bello dover provare a vincere a tutti i costi”.

Frattali non vede l’ora di tornare a giocare: “L’anno scorso ho giocato poco e niente. A Parma non ero in uscita ma ho detto alla società che volevo a tutti i costi giocare. C’erano alcune società di B che mi cercavano ma  ho preferito Bari perché è una piazza che merita veramente tanto. Qui c’è una società solida, diversi giocatori con cui ho già lavorato”.

Un pensiero sul prossimo campionato: “Ricordo che quando scesi di categoria, a Parma, non ero più abituato ad affrontare un certo tipo di partite. La Serie C è particolare: ci sono campi difficili dove non è facile ambientarsi, calciatori di talento che sembravano destinati a ben altre carriere, è un campionato difficile dove è probabile che ci possano essere momenti di difficoltà. Anche se sono convinto che alla lunga la qualità della squadra uscirà fuori”. 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Fantini e Caffaro primi anni 80"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News