Resta in contatto

News

Cornacchini: “Voglio una squadra tosta. Modulo? Stiamo provando varie soluzioni”

Il tecnico sta lavorando su una squadra combattiva e in grado di cambiare pelle a partita in corso

Come giocherà il Bari nel prossimo campionato? Sono in tanti a chiederselo. In attesa che la società reperisca sul mercato le pedine necessarie per completare la squadra, soprattutto per quanto riguarda il reparto arretrato, mister Cornacchini ai microfoni di Radiobari spiega su quali soluzioni sta lavorando in questa prima parte di ritiro.

“Anche in C si giocherà un calcio al San Nicola e un altro calcio in trasferta. Stiamo strutturando la squadra proprio per essere in grado di affrontare ogni situazione – le sue parole – Conta il risultato, poi se si vince giocando bene sarò anche più contento. Stiamo lavorando su due situazioni di gioco, il 4-3-3 e il 4-4-2 o 4-2-3-1 in base agli interpreti. Abbiamo esterni forti nell’uno contro uno, giocatori che determinano e dobbiamo provare a sfruttarli. Ai tifosi chiedo di starci vicino, il loro calore è importante e ci motiva a fare sempre meglio. Un aggettivo per il mio Bari? Tosto, il mio Bari deve essere tosto. Una squadra difficile da affrontare per qualità e voglia di ottenere risultato”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "hai ragione ma è una classifica impossibile da fare ,troppi giocatori forti lasciati fuori . Se ci limitiamo agli ultimi 30 anni potrei essere..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "io ero in curva quando Maiellaro ci deliziava, la sua sfortuna è stata che in Nazionale ci stava prima Giannini e poi Baggio e Vicini due fantasisti..."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da News