Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Sì, questo Bari è da Serie A. Con il Parma un messaggio: Mignani può provarci

Il nostro commento dopo la bella vittoria contro il Parma al San Nicola

Fallito l’appuntamento contro il Genoa, davanti a quasi 50.000 persone, il Bari lancia il messaggio più importante in un freddo sabato pomeriggio con 17.000 tifosi al San Nicola e di fronte il Parma di Buffon. Che comunque fa impressione, a dirlo e a sentirlo. Il messaggio è per tutti: questa squadra può giocare per la Serie A diretta. E non soltanto per il 4 a 0, ma anche per come è arrivato e perché se è vero che vincono le difese più forti, non si può ignorare un attaccante che oggi vorrebbe mezza Serie A e sarebbe titolare un po’ ovunque.

E poi c’è il discorso San Nicola. Qui il Bari aveva vinto soltanto due volte prima di ieri. Altro tema ricorrente: serve continuità. E contro il Parma, Mignani si augura di aver lanciato una nuova moda a tinte biancorosse: belli e vincenti anche in casa. È l’ultimo tassello che manca per ambire davvero a lottare per la Serie A. Vada come vada.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Servono un centrale, un play e un attaccante da gol. Questo in caso di infortuni è per dare respiro a Di Cesare, Maiello e Cheddira."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Approfondimenti