Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Rep – Perinetti: “Bari, il colpo è trattenere i big. Valzer delle punte? Sì, ma non dalla A”

Perinetti, attuale direttore sportivo del Brescia ed ex biancorosso, commenta a Repubblica i primi movimenti di mercato in B

IL MERCATO DEL BARI DI OGGI -“Per il Bari sarebbe già un bel colpo trattenere i suoi giocatori migliori, che inevitabilmente sono finiti nel mirino anche di grandi club. Questo campionato di B è molto livellato e a mio avviso sarà così sino alla fine. Non so chi riuscirà effettivamente a rinforzarsi. Leggo di un possibile valzer di attaccanti già attualmente in B, mentre mi sembra improbabile che chi è in A scenda di categoria”.

LA PROMOZIONE IN A E IL MERCATO CON CONTE – “Dopo quel bellissimo girone di andata dissi al presidente Vincenzo Matarrese che con qualche innesto si poteva provare ad andare sino in fondo, anche grazie all’abilità di un tecnico come Conte”.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Servono un centrale, un play e un attaccante da gol. Questo in caso di infortuni è per dare respiro a Di Cesare, Maiello e Cheddira."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Calciomercato