La Bari Calcio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bari, Mignani in conferenza: “A Cittadella sarà una partita sporca, non ci faranno giocare. Ceter? Vi spiego”

La conferenza stampa dell’allenatore del Bari, Michele Mignani

IL MOMENTO – “Il campionato è lungo e affrontiamo un’altra squadra che rende le partite difficili all’avversario, che gioca in categoria da tempo e ha calciatori esperti. E’ difficile giocarci contro, perché ti sporca il modo di giocare. Sarà un’altra battaglia, come si sono dimostrate tutte, però abbiamo già mostrato che ci siamo. Noi dobbiamo fare punti, mettere punti in classifica e loro avranno lo stesso pensiero. Sarà una sfida aperta come sempre”.

LA PARTITA – “Ogni volta che andiamo in campo vedo partite equilibrate e squadre organizzate. So che il Cittadella è una squadra tosta, che fa della sua forza l’aggressività, la corsa. Mi aspetto una partita sporca, dove cercheranno di non farci giocare. In questi ultimi tempi il fattore casa mi sembra meno evidente, ma rimane una partita difficile”

GOL – “Vorrei che fossimo più pericolosi in zona gol, che è quello che ci è mancato nelle ultime gare e anche nella partita contro il Pisa, nonostante siamo riusciti a colpire due traverse”.

BENEDETTI – “E’ molto affidabile. Nell’ultima partita è entrato bene, ha gamba, tecnica e tiro. Alcune volte ha giocato da titolare, ha la mia fiducia. Ma quando faccio le scelte, le faccio perché penso possano rivelarsi utili nel corso della partita. E secondo me quella con il Pisa era una buona soluzione. Lo tengo sempre in considerazione, abbiamo più centrocampisti”.

PIANO B IN ATTACCO – “Più calciatori porti in area, più hai possibilità di diventare pericoloso. Ma bisogna anche valutare le caratteristiche dei calciatori che hai. In area si può arrivare in mille modi. Bisogna capire anche cosa ti concede l’avversario”.

EPISODI – “Non aspettiamo l’episodio o uno schiaffo per reagire. Non ci serve, cerchiamo sempre di far male all’avversario. E’ chiaro che le partite sono lunghe e spesso in equilibrio”

CETER – “E’ stato via per fare un controllo generale e durante questo controllo ha avuto bisogno di giorni di recupero e riposo per cui non sarà disponibile per Cittadella”.

Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Paolo, il tirapiedi che fine hai fatto?non dici niente ti manca il coraggio.Dimmi qualcosa che ti passa altrimenti i dolori sono fortissimi Liberati, sbottonati sputa fuori tutto il veleno accumulato. Hahaha.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Paolo Caldarulo!stasera prenditi x farti passare i dolori di stomaco spero che hai visto la partita del Bari so che sei un assiduo visitatore una buona razione di Malox.Cosi ti viene la stima e la fiducia di questa squadra.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ceter ha bisogno di recuperare e riposare anche quando fa i controlli medici !!!! Ma ci vuole tanto a dire che è stato un acquisto sbagliato ? Tutti possono sbagliare..

Sergio
Sergio
1 anno fa

Chi parla di dimissioni non sa neppure quello che scrive! Gente disfattista, che godrebbe se il Bari retrocedesse, se non avesse una società capace di fargli mantenere la categoria, anzi, dirò di più, se scomparisse del tutto dal panorama calcistico. Invece, il Bari c’è. E con qualche nuovo innesto in attacco (Ceter, come ho sempre detto, e’ l’unico flop di Polito) potremo dire la nostra per una promozione diretta. Perché abbiamo due cose che gli altri non hanno: il gruppo e la tifoseria.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mi sa che si sta esagerando con le critiche al mister dimissioni addirittura ma vi siete scordati che in un anno ci ha riportato in b vi ricordate in c quanti allenatori abbiamo cambiato in poco tempo,vogliamo tornare indietro a quel periodo vergognoso?fino a qualche partita fa Mignani era il top,mo si deve dimettere,ma un po di equilibrio vogliamo averlo,lasciatelo lavorare,a gennaio ne riparliamo caso mai.e comunque quelli sono i giocatori che ha in attacco che non è che siano dei bomber vista l assenza di cheddira quindi mica può inventarsi un attaccante che fa goal

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Devi solo dare le dimissioni cesso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mi dispiace, ma con Ceter state perdendo tempo…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

cerca di fare i cambi al momento giusto le chiacchiere sono molte non vinciamo da una vita svegliaaaaaaaa

Articoli correlati

Dalla panchina Kallon e Menez, da stabilire l'identità del calciatore che affiancherà Di Cesare e...
Fuori causa anche lo squalificato Vicari e il lungodegente Koutsoupias, arruolabili tutti gli altri...
Gli emiliano arrivano a quota 59 punti. Termina a reti bianche Sudtirol-Lecco...

Dal Network

“Fare punti è fondamentale per la nostra crescita. Derby? Le motivazioni verranno da sole"...
La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Il centrocampista ha smaltito i problemi influenzali. Disponibile anche Brighenti, che rientra dal turno di...
La Bari Calcio