Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Bari, Mignani in conferenza: “A Cittadella sarà una partita sporca, non ci faranno giocare. Ceter? Vi spiego”

La conferenza stampa dell’allenatore del Bari, Michele Mignani

IL MOMENTO – “Il campionato è lungo e affrontiamo un’altra squadra che rende le partite difficili all’avversario, che gioca in categoria da tempo e ha calciatori esperti. E’ difficile giocarci contro, perché ti sporca il modo di giocare. Sarà un’altra battaglia, come si sono dimostrate tutte, però abbiamo già mostrato che ci siamo. Noi dobbiamo fare punti, mettere punti in classifica e loro avranno lo stesso pensiero. Sarà una sfida aperta come sempre”.

LA PARTITA – “Ogni volta che andiamo in campo vedo partite equilibrate e squadre organizzate. So che il Cittadella è una squadra tosta, che fa della sua forza l’aggressività, la corsa. Mi aspetto una partita sporca, dove cercheranno di non farci giocare. In questi ultimi tempi il fattore casa mi sembra meno evidente, ma rimane una partita difficile”

GOL – “Vorrei che fossimo più pericolosi in zona gol, che è quello che ci è mancato nelle ultime gare e anche nella partita contro il Pisa, nonostante siamo riusciti a colpire due traverse”.

BENEDETTI – “E’ molto affidabile. Nell’ultima partita è entrato bene, ha gamba, tecnica e tiro. Alcune volte ha giocato da titolare, ha la mia fiducia. Ma quando faccio le scelte, le faccio perché penso possano rivelarsi utili nel corso della partita. E secondo me quella con il Pisa era una buona soluzione. Lo tengo sempre in considerazione, abbiamo più centrocampisti”.

PIANO B IN ATTACCO – “Più calciatori porti in area, più hai possibilità di diventare pericoloso. Ma bisogna anche valutare le caratteristiche dei calciatori che hai. In area si può arrivare in mille modi. Bisogna capire anche cosa ti concede l’avversario”.

EPISODI – “Non aspettiamo l’episodio o uno schiaffo per reagire. Non ci serve, cerchiamo sempre di far male all’avversario. E’ chiaro che le partite sono lunghe e spesso in equilibrio”

CETER – “E’ stato via per fare un controllo generale e durante questo controllo ha avuto bisogno di giorni di recupero e riposo per cui non sarà disponibile per Cittadella”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Servono un centrale, un play e un attaccante da gol. Questo in caso di infortuni è per dare respiro a Di Cesare, Maiello e Cheddira."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News