Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Bari, Caprile: “La convocazione in Nazionale un enorme piacere, spero ci sia una prossima volta”

L’estremo difensore biancorosso si racconta in esclusiva ai microfoni di TeleBari

Elia Caprile, portiere del Bari, parla ai microfoni di TeleBari a qualche ora di distanza dal ritorno dall’esperienza con l’Under 21. Queste le sue dichiarazioni:

LA CONVOCAZIONE – “Niente mi è dovuto, mi ha fatto enorme piacere. Essere convocato è stata una bella sorpresa, mi sono goduto questi giorni trascorsi in Nazionale. Spero ci sia una prossima volta”.

L’INNO NAZIONALE – “E’ stato un mix di emozioni difficili da raccontare. Ho provato tanto orgoglio, so da dove sono partito e conosco le difficoltà che ho dovuto superare. Credo sia stata una sensazione unica, irripetibile e inspiegabile”.

IL RITORNO A BARI – “I compagni mi hanno accolto bene come sempre hanno fatto. Mi stanno bastonando sul mio modo di vestire e sul fatto che non devo perdere la testa. Ci sta, sono uno dei più piccoli”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Jean Francois Gillet ha prevalso su Franco Mancini ed Alberto Fontana, io ci aggiungerei pure Venturelli e Pellicano' 👏👏👏👏👏"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News