Resta in contatto

News

Bari, De Laurentiis: “Nome a effetto sul mercato? Ci stiamo lavorando”

Il numero uno biancorosso parla di mercato, prossima Serie B e multiproprietà durante l’evento Helbiz a Milano

Luigi De Laurentiis, presidente del Bari, fa il punto della situazione in casa biancorossa nel corso dell’evento Helbiz organizzato al Westin Palace di Milano. Si parte dal ruolo che potrà avere il club pugliese nella prossima Serie B: “Ci presenteremo in un campionato in cui potremmo avere la tranquillità di sfidarci e lottare con club importanti e capire in questo primo anno cosa accadrà, e vedere se in corso d’opera serviranno aggiustamenti – si legge su tuttomercatoweb.com – Ci presenteremo preparati, consapevoli comunque che sarà un campionato difficile: ci sono persone che hanno l’esperienza in B, ma questo non significa che sarà facile, anche se voglio battermi ad armi pari con tutte per costruire un torneo importante per tutti i tifosi. Anzi, sono molto felice di poter girare l’Italia più degli anni scorsi, la Bari ha tifosi sparsi in tutta Italia e sarà bello trovarli fuori dalla Puglia”.

Poi, una battuta sulla tematica multiproprietà: “E’ un pensiero continuo, soprattutto quando si mettono a terra economie importanti, ma come vedete noi abbiamo continuato a stra-programmare e costruire un percorso importante senza tirarci indietro e senza nasconderci. Quel che faccio lo faccio con grande entusiasmo e programmaticità per costruire e valorizzare la squadra. Ci sono tante proprietà importanti comunque, e questo è un bene per il calcio italiano, perché si va a costruire un brand che magari sarà pure straniero di proprietà ma ha origine e radicamento in Italia. E’ tutto un benefit”.

A chiudere, sul mercato: “Vediamo che succede con il mercato, poi il calcio è imprevedibile, ci sono squadre che hanno speso moltissimo. Nome a effetto? Ci stiamo lavorando, se l’avessimo…”. 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News