Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Bari, non c’è due senza tre? Contro il Latina per mantenere l’imbattibilità difensiva

I biancorossi sono reduci da due clean sheet contro Vibonese e Fidelis Andria: eguagliato il record stagionale

Il Bari affronta il Latina con la voglia di far valere il detto ‘non c’è due senza tre’. Il riferimento è per la fase difensiva e, in particolar modo, per l’imbattibilità dell’estremo difensore Frattali, reduce da due clean sheet consecutivi: prima il 2-0 per certi versi fortunoso contro la Vibonese, poi il ben più convincente 0-3 sul campo della Fidelis Andria. Due partite diversissime tra loro, una costante fissa rappresentata dalla porta rimasta inviolata.

Eguagliato il record stagionale, quello relativo a quanto accaduto tra la seconda e la terza giornata (contro Monterosi Tuscia e Picerno) e tra la sesta e la settima (contro Messina Monopoli). Allora furono prima il catanese Moro e poi il corallino Giannone a spezzare la tradizione positiva, ora la speranza in casa biancorossa è che nessun calciatore nerazzurro domenica li imiti.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Mannini volevo dire terza opzione"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Approfondimenti