Resta in contatto

News

Bari, Carrera: “Secondo posto ancora raggiungibile, pronti alla battaglia”

Il tecnico biancorosso presenta in conferenza stampa la sfida alla Vibonese. “Mercurio? Andiamo con i piedi per terra”

Massimo Carrera, allenatore del Bari, si proietta in conferenza stampa sulla sfida di domani contro la Vibonese. Queste le sue dichiarazioni:

OBIETTIVO – “Il gruppo sa di avere ancora occasioni di raggiungere il secondo posto, la consapevolezza è quella di andare a fare la partita per fare punti. Dobbiamo vincere”.

VIBONESE – “Il campo è difficile, l’avversaria è una squadra da battaglia. Dobbiamo essere pronti a farla anche noi”.

UNDICI TITOLARE – “Ci saranno più conferme che sorprese nella formazione titolare. E’ il momento del campionato a richiedere questo”.

MAITA – “Può essere uno dei due mediani, ma può anche giocare da trequartista dietro una punta. Vedremo”.

MERCURIO – “Ovviamente bisogna andare con i piedi per terra per gestire il ragazzo. Non è semplice neanche per lui; ha dimostrato di poter stare con noi, con calma cercheremo di sfruttarlo a pieno”.

ANTENUCCI – “Io parlo con i giocatori, quindi se ne è parlato. Fisicamente Mirco sta bene, purtroppo un attaccante vive anche questi momenti. Ciò che conta è che giochi per la squadra”.

ROSELLI – “Ho giocato con Roselli sia a Pescara che a Bari, so che è un allenatore con tanta esperienza. Son sicuro che metterà in campo una squadra che ci darà filo da torcere”.

MARGINI DI MIGLIORAMENTO – “La squadra può crescere sotto tutti gli aspetti, da un punto di vista fisico, tecnico-tattico e mentale. Abbiamo dalla nostra questo finale di stagione che ci permette di poterlo fare”.

SETTIMANA POST PAGANESE – “L’umore è stato un po’ diverso, ma si è lavorato sempre. Anche e soprattutto quando vinci, devi sempre vedere il bicchiere mezzo vuoto e lavorare su quei dettagli che possono fare la differenza”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Signori se potevo mettere una foto io come capoletto non ce la Madonna ma la CURVA NORD u.c.n.x sempre"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News