Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Emergenza coronavirus, Cassano: “Ok a taglio stipendi, ma non in Serie C”

L’ex fantasista di Bari, Roma e Real plaude all’idea di tagliare gli stipendi a patto che non venga fatto nella terza serie italiana

“È giusto che il taglio degli stipendi si faccia in Serie A. In Serie B e in Serie C devono trovare la soluzione per non togliere soldi ai giocatori, lì c’è gente che guadagna 3-4-5 mila euro, che ha fatto mutui per la casa, che ha comprato un’auto a rate”. Così l’ex giocatore di Bari, Roma e Real Madrid Antonio Cassano commenta al Corriere dello Sport l’idea di tagliare gli stipendi dei calciatori in un momento che inevitabilmente porterà crisi economica anche nel mondo del calcio.

In Serie C, afferma Cassano, ci sono ragazzi che guadagnano molto meno rispetto ai colleghi delle categorie superiori e con un eventuale taglio “farebbero una fatica allucinante“. Si parla però anche di ripresa della stagione: “Se eventualmente si ripartisse con gli allenamenti il 3 maggio, servirebbe minimo un mese per la preparazione. Significherebbe arrivare ad agosto e diventa un massacro per l’anno prossimo. Io farei i playoff per assegnare lo scudetto“.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Servono un centrale, un play e un attaccante da gol. Questo in caso di infortuni è per dare respiro a Di Cesare, Maiello e Cheddira."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News