Resta in contatto

News

D’Ursi vuole prendersi il Bari: prove d’intesa con Antenucci

Dopo la rete segnata alla Sicula Leonzio l’ex attaccante del Catanzaro si candida per una maglia da titolare

Il match vinto dal Bari sul campo della Sicula Leonzio ha acceso i riflettori su Eugenio D’Ursi. Subentrato dalla panchina per giocare l’ultimo quarto d’ora di gara, l’attaccante che nella scorsa stagione ha realizzato 14 reti con la maglia del Catanzaro, ha bagnato il suo debutto in campionato con i colori biancorossi siglando la rete del definitivo 0-2.

Secondo quanto si apprende dalle pagine odierne de La Gazzetta dello Sport, l’attaccante campano avrebbe impressionato favorevolmente Cornacchini e potrebbe candidarsi a una maglia da titolare già dalla prossima partita contro la Viterbese, in programma domenica 1° settembre alle 17:30 al San Nicola.

Sul quotidiano si evidenzia come D’Ursi non sia affatto una sorpresa per coloro che ne hanno apprezzato le gesta nello scorso campionato. Il 24enne napoletano è dotato di grandi qualità: è veloce, tecnico e calcia molto bene come si è visto nel frangente del goal a Lentini. Cornacchini deve solo studiare come farlo giocare in coppia con Antenucci, che solitamente predilige giocare con una prima punta, mentre D’Ursi è un attaccante più mobile.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News