Resta in contatto

Approfondimenti

Bari, tra poche ore il secondo impegno della stagione. Un’occasione per…

La sfida col Pinè è un’occasione per Cornacchini di testare i nuovi arrivati

Dopo aver sfidato una Fiorentina priva di buona parte dei suoi titolari, impegnati in una tournée negli Stati Uniti, al Bari tocca adesso un avversario sicuramente più morbido, la formazione locale del Pinè. Un test importante, sia per continuare ad accumulare minuti nelle gambe, che per permettere a Cornacchini di vedere all’opera i nuovi arrivati SabbioneSchiavone (trattative concluse benché non sia ancora ufficiale il loro passaggio in biancorosso). Ci sarà spazio anche per quei giocatori che hanno saltato il test con i viola per problemi fisici, ovvero Neglia, Folorunsho e Costa mentre Floriano, out per una fastidiosa distorsione alla caviglia, salterà anche questo impegno.

L’aspetto più importante, più che il risultato finale, è ovviamente il poter osservare una crescita della squadra dal punto di vista atletico e lo sviluppo, quantomeno parziale, dei primi sincronismi tra i vari reparti. Al momento manca qualche puntello per completare la rosa, specie in difesa. Ma in attacco e a centrocampo Cornacchini può già contare su un parco giocatori di prim’ordine che necessita giusto di qualche piccolo ritocco per potersi considerare completo. Non solo, se dovessero arrivare anche Ferrari e D’Ursi il tecnico avrebbe l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda il reparto avanzato, sia a livello tecnico che a livello tattico, potendo testare una miriade di soluzioni diverse. L’ennesima dimostrazione che la società non vuole lasciare nulla al caso pur di raggiungere la promozione in Serie B.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Approfondimenti