Resta in contatto

News

Cornacchini: “Ci aspetta un campionato difficile. Antenucci? Straordinario”

Il tecnico ha le idee chiare su quello che attende i biancorossi

Prima intervista della stagione per mister Cornacchini, impegnato assieme al suo staff a mettere le basi per quello che sarà il Bari stagione 2019/20. Dopo molto riposo si torna giustamente a lavorare – spiega – Abbiamo ricominciato con l’entusiasmo e la voglia di fare un campionato importante. Ho trovato un gruppo fatto di gente valida. Sono ragazzi seri e intelligenti, con qualità umane importanti e che hanno voglia di lavorare, quindi capiscono l’importanza di questo progetto e di questa annata. Lavorano tutti per lo stesso obiettivo”.

Parole al miele per il bomber Antenucci: “Lo conosco da poco ma da quel che mi hanno detto e da come ho imparato a conoscerlo, è una persona straordinaria. Anche gli altri hanno le stesse caratteristiche, soprattutto i vecchi, quelli che sono qui dall’anno scorso, che hanno accolto i nuovi arrivati in maniera strepitosa“.

Così si è espresso il tecnico sul prossimo campionato: “Tutte le categorie sono complicate. Vincere è sempre difficile. Ci sono squadre attrezzate, ma noi siamo pronti ad affrontare tutte le partite. I tifosi? Sono una componente fondamentale. Bari è una piazza dove c’è un seguito incredibile. Ci sono stati vicinissimi anche l’anno scorso per cui penso che quest’anno sarà ancora meglio“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "hai ragione ma è una classifica impossibile da fare ,troppi giocatori forti lasciati fuori . Se ci limitiamo agli ultimi 30 anni potrei essere..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "io ero in curva quando Maiellaro ci deliziava, la sua sfortuna è stata che in Nazionale ci stava prima Giannini e poi Baggio e Vicini due fantasisti..."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da News